Se non vi è ancora capitato di imbattervi in una Pagina Facebook che è stata già privata del bottone con il pollice in su, non preoccupatevi, potrebbe accadere da un momento all’altro. Facebook ha infatti comunicato l’intenzione di voler eliminare il tasto “Mi Piace” da tutte le Pagine nel corso del 2021.
A questo punto, rimarrà solo la possibilità di “seguire” le Pagine, funzione già esistente che permette di rimanere aggiornati per quanto concerne i contenuti che le stesse pubblicheranno da quel momento in poi.

Ma perché eliminare il famosissimo pulsante “Mi Piace”?

Prima di tutto, per Facebook è fondamentale rimanere al passo con gli altri Giganti dei Social, Instagram e TikTok, all’interno dei quali i vari profili possono solo essere “seguiti”. Pertanto, per un utente che passa gran parte del tempo su Instagram e TikTok, appare assolutamente naturale trovare il solo tasto “Segui” anche sul principale Social di Zuckerberg.
Ciò crea una continuità tra i principali Social che punta sicuramente ad aumentare, seppur inconsciamente, la familiarità che gli utenti provano nell’utilizzo di Facebook.
Un altro aspetto da non sottovalutare è quello relativo al valore intrinseco e psicologico del tasto “Mi Piace”: quando un utente ci clicca sopra, va ad affermare di essere d’accordo con o di provare ammirazione per quella determinata pagina.
Cliccando sul pulsante “Segui”, invece, non si fa nessuna dichiarazione di questo tipo, né a se stessi né agli altri: l’utente, in questo caso, può interessarsi a quella determinata pagina per svariate ragioni, quali ad esempio rimanere aggiornato su un argomento o su una situazione di attualità.
Il discorso si è fatto particolarmente veritiero per Facebook durante l’assalto al Campidoglio degli Stati Uniti: a quel punto, affermare che “Mi Piace” Donald Trump e affermare che “Seguo” Donald Trump per conoscere in anteprima i risvolti degli scontri, appaiono essere due mondi totalmente diversi, tra cui porre ancora maggior distanza).
 

L’eliminazione del tasto “Mi Piace” stravolgerà totalmente la permanenza all’interno del Social?

Assolutamente no, ma è un chiaro segnale di come il colosso americano sia in costante evoluzione per assicurarti di rimanere ancora per molto tempo il Social Network numero 1 al mondo.