Tra i clienti che adoro maggiormente, ci sono i ristoranti, specialmente quelli tipici.
In Sardegna quelli di pesce, ad esempio, mentre a Roma adoro le piccole trattorie, quelle che servono la cacio e pepe mantecata dentro la forma del Pecorino Romano DOP, e via dicendo.
Tendenzialmente, evito sempre di prendere in gestione più di due aziende (soprattutto ristoranti) con un focus simile nel raggio di qualche chilometro, perché la mia etica mi impedisce di fare concorrenza ad alti livelli.

Tuttavia, di recente, un mio cliente ristoratore, mi contatta per chiedermi il favore di prendere sotto la mia ala suo cognato, anche lui ristoratore a pochi passi dalla spiaggia dello stesso litorale.

Perché?
Suo cognato aveva affidato i suoi Social ad un’agenzia costituita da bravissimi ragazzi che tuttavia non avevano nella maniera più assoluta le competenze di Marketing necessarie per rappresentare un’azienda che deve produrre degli utili, quale il ristorante in questione.
Avevano l’iniziativa, sì. Anche gli agenti rappresentanti e i venditori pagati a provvigione, ovvio.
Però, dopo ben 7 mesi di gestione molto carina e simpatica, si sono accorti che l’agenzia che li gestiva, puntava tutta la sua strategia “specialistica per ristoranti” su una cosa chiamata MEMBERSHIP.
Sì, la membership. Ne parlo nel mio libro. Tuttavia, c’era un piccolo dettaglio. L’hanno usata in maniera un po’ differente da come io insegno. Hanno ben pensato di piazzare a vari ristoranti nel raggio di 15 chilometri quadrati, lo stesso identico servizio.
Tra l’altro, con post quasi uguali per promuovere questa membership. Opinabile? Sì, certo. Soddisfacente? Un po’ meno.
Mi sono presa la briga di monitorare per 3 mesi 3 fanpage caratterizzate da tale azione di Marketing, che la fa da protagonista, punta di diamante. Il risultato è stato che le pagine e la community in questione presentano una crescita più lenta della meno proficua delle fanpage che io gestisco. Ed i risultati, come immaginerai, si sviluppano in proporzione.
Qual è il mio consiglio? Non compiere MAI azioni di Marketing uguali ad altri ristoranti o locali. Non se vuoi ottenere risultati. Se il tuo obiettivo è quello di avere qualcosa di “carino”, va bene, ci sta. Ma se il tuo obiettivo è più ambizioso, dimentica azioni di questo tipo.
Perché:
1. pensano che siate tutti “la stessa cosa”
2. difficilmente c’è un ritorno
3. a proporre unicamente strategie di questo tipo, in genere, è chi non ha altre tecniche e comporta il fallimento della strategia Social.