Blog2020-01-20T11:48:27+01:00

Rivoluzione Facebook: via i “Mi piace” dalle Pagine. Cosa cambierà?

Se non vi è ancora capitato di imbattervi in una Pagina Facebook che è stata già privata del bottone con il pollice in su, non preoccupatevi, potrebbe accadere da un momento all'altro. Facebook ha infatti comunicato l'intenzione di voler eliminare il tasto "Mi Piace" da tutte le Pagine nel corso del 2021. A questo punto, rimarrà solo la possibilità di "seguire" le Pagine, funzione già esistente che permette di rimanere aggiornati per quanto concerne i contenuti che le stesse pubblicheranno da quel momento in poi. Ma perché eliminare il famosissimo pulsante "Mi Piace"? Prima di tutto, per Facebook è fondamentale rimanere al passo con gli altri Giganti dei Social, Instagram e TikTok, all'interno dei quali i vari profili possono solo essere "seguiti". Pertanto, per un utente che passa gran parte del tempo su Instagram e TikTok, appare assolutamente naturale trovare il solo tasto "Segui" anche sul principale Social di Zuckerberg. Ciò crea una continuità tra i principali Social che punta sicuramente ad aumentare, seppur inconsciamente, la familiarità che gli utenti provano nell'utilizzo di Facebook. Un altro aspetto da non sottovalutare è quello relativo al valore intrinseco e psicologico del tasto "Mi Piace": quando un utente ci clicca sopra, va ad [...]

INFOPRODOTTI: Sono sulla bocca di tutti, sarà questo il futuro della tua azienda?

Hai presente quel marasma di “Formatori” che sta dominando il web, imperterrito da qualche anno? Ecco, sono loro a venire in mente ad un imprenditore, quando si parla di “Infoprodotto”. La realtà è che questo è un errore grossolano. Il mercato della formazione in Italia e nel mondo è senza dubbio basato in larga misura sul Web, ed è quindi digitale, tuttavia ciò non riduce un infobusiness a semplice percorso di formazione online. Infoprodotto è tutto ciò che riguarda l’essere pagati per dispensare informazioni. Una Newsletter di Marketing, è un infoprodotto. Esatto, stai tenendo tra le mani uno dei nostri infoprodotti. Un eBook, una raccolta di articoli di settore, sono infoprodotti. Mi spiace aver sfatato un mito al quale credevi, tuttavia non dovrai trasformarti in Anthony Robbins o fare i video mentre lavori da un jet privato, per posizionarti sul tuo mercato di riferimento per l’esatta professionalità che effettivamente ti contraddistingue. Ritornando al titolo di questo articolo: l’infoprodotto è il futuro della tua azienda? Forse. Vedi, uno degli errori che spesso vengono compiuti da chi inizia un infobusiness (guadagnare dalla distribuzione e diffusione di infoprodotti, appunto) è proprio quello di “Forzare” le cose. Voler creare a tutti i costi qualcosa [...]

Membership – Gli elementi che differenziano un’ottima strategia da una Flop

Se mastichi un po’ di Marketing sai sicuramente di cosa parlo. Anzi, è probabile che l’idea sia balzata anche nella tua testa, come in quella di migliaia di imprenditori italiani. Ebbene, caro lettore, devi sapere che questo affascinante mondo delle Membership (tutte originalmente chiamate “Silver” “Gold” e “Platinum”) in realtà spesso si tramuta in un rumoroso FLOP. Quindi, quand’è che una Membership ha senso di esistere? 1) Sicuramente quando c’è già una clientela affezionata, in alcuni casi è fattibile anche senza, ovvero quando i punti seguenti si ritrovano in pieno nella situazione 2) Quando il potenziale cliente sa che, anche cambiando fornitore, non avrebbe alcuna convenienza ad abbandonarti, perché solo tu puoi dargli la “singola cosa” di cui ha, consapevolmente, un forte bisogno 3) Quando sei in grado di offrire delle condizioni veramente di vantaggio (es. -15% al mese) su un qualcosa che comunque ogni tot di tempo acquisterebbero 4) Quando sei in grado di dare del valore aggiunto, come ad esempio delle informazioni cruciali, contenute solamente all’interno della Membership 5) Quando non c’è un abuso tra la concorrenza, cioè i tuoi concorrenti diretti non fanno Membership come se non ci fosse un domani 6) Se lo fai per acquisire [...]

I Contatti: un tesoro nascosto

Non c’è imprenditore che io conosca, che nel suo archivio non possieda i contatti (nominativo, telefono, indirizzo, e-mail) dei suoi già clienti, e di coloro che hanno contattato l’azienda per richiedere un preventivo senza mai acquistare. Ecco, è questo il tesoro nascosto di cui ti parlo oggi, in questo articolo. Vedi, spesso l’utilizzo dei contatti viene visto dagli imprenditori come uno Spam, qualcosa di fastidioso, ed effettivamente è così quando ci si rivolge a un pubblico tendenzialmente conservatore come l’italiano medio, restio a spendere un Euro, come se accumulare più denaro possibile fosse la cosa più importante del pianeta. Tuttavia, ciò che forse non sai è che Vendere a chi si è già fidato di noi è molto più semplice che vendere a degli estranei. Ho partecipato a eventi di aggiornamento sul Marketing del valore di 10.000€ per due giornate, e tutti, ma proprio tutti, entro la prima mezza giornata dedicano un grande slot di tempo a spiegare come “fare cassa velocemente”. E indovina un po’? Partono dallo sfruttare i contatti già acquisiti. L’errore in cui non devi assolutamente incappare è quello di credere che basti una mail o qualche messaggino per vedere se “funziona” o no. Funziona, te lo [...]

Lavorare di più sui propri siti o sui propri Social?

Iniziamo così, con una domanda che davvero tutti gli imprenditori si fanno almeno un paio di volte l’anno: è meglio lavorare di più per migliorare il proprio sito, l’ottimizzazione SEO e i contenuti, oppure è meglio lavorare sui propri Social Network? Parlo al telefono mediamente con 15-20 clienti ogni settimana, ed è assai frequente che mi si dica “oggigiorno i social sono più importanti, ormai ci sono tutti!”. Che all’interno di Instagram o Facebook ci siano praticamente tutti è un dato di fatto, talmente ovvio che mi dà pure fastidio parlarne nel primo articolo di questo mese, di questo anno. Tuttavia, ciò che la maggior parte degli imprenditori ignora, è che buttarsi e fare ciò che fanno gli altri non sempre funziona, anche se “gli altri” sono i concorrenti diretti a cui gli affari vanno meglio che a noi. La soluzione più chirurgica all’enigma che conferisce titolo a questo testo, sarebbe: “dipende”. Dipende dal caso specifico, dipende dallo storico, dipende dal target, dipende da cosa vendi, dipende da come ti differenzi. Qualche esempio Se lavori nel settore medico/istituzionale, avere degli account sui Social Network in cui instauri empatia, ti fai seguire da persone in target, condividi alcune parti della tua [...]