Blog2020-01-20T11:48:27+01:00

Vendere di più grazie alle Scorciatoie

Ne ho parlato ieri sul mio Instagram (@setzuelena) ed è stato record di reazioni, messaggi ed osservazioni da parte dei Follower. Per questo, penso proprio che valga la pena parlarne anche qua, sul blog. Eh sì, perché si sente spesso parlare di “Leader e Co-Leader”, “Coca Cola e Pepsi”, “Se non puoi essere il primo sii diverso”, etc. etc…. Tutto ciò è vero? Sì. Ma nel 2021 non è più sufficiente. Viviamo in un’era in cui ogni giorno ci vengono spiattellati migliaia di prodotti pazzeschi, super innovativi, diversi dal solito. Tra questi, ieri sul mio Instagram ho preso in esame la nicchia “sbiancamento denti”. Mentadent è Leader indiscusso in questo, e tra l’altro stiamo entrando proprio nel mese della prevenzione, iniziativa grazie alla quale ogni anno il colosso dell’igiene orale consolida e guadagna la stima di tutti i dentisti, aumentando il divario con i competitor. Ma se sei un fumatore, se bevi tanto caffè, se non vai continuamente dal dentista… Come fai a sbiancarti i denti con un semplice dentifricio Mentadent? Fino ad oggi, gli unici trattamenti la cui efficacia è scientificamente provata vengono svolti proprio negli studi dentistici. Alcuni sono fastidiosi, altri sono costosi, altri sono entrambe le cose. [...]

Il Personal Branding ci salverà?

<<Ma che cos’è di preciso? Nella mia azienda non ci sono solo io, ha senso farlo? Andrà bene nel mio settore?>> Queste le domande che mi vengono poste più spesso quando, in fase di consulenza, spiego al cliente che la sua attività necessita di introdurre forti attività di Personal Branding. Ma facciamo un passo in dietro: di cosa stiamo parlando precisamente? Andiamo a vedere in primis che cosa NON è il Personal Branding: vantarsi, manipolare, autocelebrarsi. Possiamo definire il Personal Branding come "l’insieme delle strategie con cui si struttura il proprio brand, con l’obiettivo di creare un’immagine di sé che risalti rispetto ai competitor" Jeff Bezos ha definito il Personal Branding: quello che la gente dice di te, una volta che sei uscito dalla stanza Ma come approcciarsi a questa nuova realtà? Conosci senz'altro qualcuno che lavora nel tuo settore, che utilizza un Blog, che ha addirittura un logo col proprio nome e cognome (oltre a quello dell’azienda), o che ha addirittura aperto un Podcast o un canale YouTube. Vedi, il modo più sbagliato di iniziare a fare Brand è emulare gli altri. In primis perché inevitabilmente si sviluppano convinzioni errate (hai idea di quante persone non hanno ancora il proprio Libro, [...]

Una comunicazione può essere Efficace come “Presenza Online” ma non CONVERTIRE?

Tra i vari quesiti che mi arrivano sui Social ho deciso di soffermarmi su questo perché ho notato che in questa frase, così, o come la si voglia articolare, sono racchiusi dei dubbi che in realtà accomunano più imprenditori di quanto si pensi. Questa è -a mio avviso- una domanda che molti FreeLance e piccoli imprenditori si sono posti, e di una cosa sono certa: l’hanno fatto in un momento in cui finalmente hanno acquisito consapevolezza su alcuni aspetti che io ritengo fondamentali del Marketing, il che è un’ottima notizia, perché significa che una base logica è già stata tracciata. Vado ora ad esprimere il mio pensiero: Innanzitutto, scomponiamo la domanda, e soffermiamoci su alcuni termini racchiusi al suo interno: 1. “Efficace” Cosa vuol dire efficace? Io penso che ci siano alcuni vocaboli della nostra lingua che debbano essere necessariamente subordinati a qualcosa di più ampio. Non si reggono da soli, viaggiano solo in funzione di qualcosa. Nel Marketing, temo che il termine “Efficace”, a causa di disinformazione, false credenze e falsi miti [creatisi prevalentemente per via del rapidissimo evolversi del settore e del conseguente volersi adeguare e metamorfizzare della categoria degli imprenditori del Web, dagli sviluppatori ai consulenti, nessuno escluso, che hanno giustificato e ripetuto all'infinito tante assurdità da farle [...]

Come buttare migliaia di euro facendo male il Marketing

Oggi condivido con voi un’esperienza capitatami di recente. Come è risaputo io sono un’amante degli animali, posseggo degli animali, e cerco di contribuire in qualche modo aiutando animali in difficoltà. Per un negozio di animali insomma, sono perfettamente in target. Qualche giorno fa mi trovavo sulla tangenziale, a Malta, e ho notato questo cartello: Ho subito scattato una fotografia per poi ricercarlo con calma, dato che il messaggio dice “il cibo per animali che costa meno ogni volta” e, soprattutto per le attività di volontariato, sarebbe molto interessante trovare un fornitore che a parità di budget consegni più prodotto. Sono quindi entrata sull’eCommerce citato sul cartello, ma ciò che mi sono trovata di fronte mi ha indotto a verificare che effettivamente avessi inserito il corretto indirizzo web. Ricontrollo… Niente. Era giusto. Qual è il messaggio a caratteri cubitali che ci si trova davanti come prima cosa entrando sullo shop in questione? CIBO PREMIUM Hai capito bene. E scorrendo sul sito, quelle che vedo sono le (poche) migliori marche di cibo premium, e totale assenza di cibo per animali “tradizionale”, quello che si trova insomma negli scaffali dei centri commerciali. Ho quindi cercato di analizzare la promessa: “costa-meno-ogni-volta”. Sarà forse una [...]

Cos’è il Fattore WOW e perché non puoi farne a meno

Che tu sia titolare di un’azienda “Vecchio Stampo” creata dieci o più anni fa, o che tu sia una Startup, l’argomento di questo Post sarà di Vitale importanza per il futuro della tua attività. Ti sei mai chiesto che cos’abbiano in comune due titoli contrastanti come la Serie TV “Breaking Bad” e il libro “Think like a Monk”? Te lo dico io: HANNO UN ELEMENTO IMMEDIATAMENTE VISIBILE CHE ROMPE LE REGOLE E GLI CONSENTE DI POSIZIONARSI COME ESTREMAMENTE DIVERSI. Nel primo abbiamo una Serie TV in cui il personaggio più amato è un brav'uomo che “cucina” droghe pesanti. Nel secondo abbiamo un libro di genere motivazione/mindset che induce a pensare come un Monaco. L’Elemento utilizzato da entrambi gli autori si chiama FATTORE WOW, e da sempre viene impiegato dalle aziende in profitto per aumentare il ciclo di vita dei clienti, convertirne di nuovi, superare i competitor. Succede sempre, pensaci. Prima ci si depilava con l’Ago, poi è arrivata la particolarissima Luce Pulsata, e a seguire il rivoluzionario Laser. Ciò accade costantemente: nelle attività da palestra, negli apparecchi elettronici, negli elettrodomestici, nei libri, nei negozi… Ovunque. Ogni mercato necessita di nuovi Breaking Bad che subentrano e cambiano le regole della risoluzione [...]