Se anche tu come la maggior parte dei miei clienti sei una persona a cui piace interagire con i propri fornitori, avere risposte fatte da persone in carne ed ossa quando fa delle domande, se hai bisogno di essere preso per mano e il tuo budget non può essere sacrificato in nessun modo, questo articolo potrebbe farti accapponare la pelle.

Ho deciso di raccogliere in un unico testo i principali scenari di “lamentele” da cui sono scappati i miei clienti nel 2019. E per trovarne conferma, basta che faccia qualche ricerca online.

Quando ho conosciuto queste persone, si trovavano in situazioni anche abbastanza critiche. Tra chi aveva perso tantissimi soldi, chi non sapeva nemmeno per cosa stesse pagando, chi non riusciva ad interagire con i propri consulenti Marketing e chi aveva tutti e tre questi problemi insieme, ho avuto l’occasione (ahimé) di stilare la classifica dei professionisti da cui ti consiglio di SCAPPARE se la tua azienda è ad un punto fermo nonostante tu stia mettendo tutto il tuo impegno e le tue risorse.

Al terzo posto, l’elemento meno pericoloso dei 3…

 

3° Il Videomaker / Grafico che si improvvisa Marketer

Ho postato la cronaca di questa vicenda anche recentemente sui miei social, etichettandola come “i messaggi che non vorrei mai ricevere”.

Ad avere la peggio è stata un’azienda familiare, di dimensioni nemmeno piccolissime, che mi chiamò tempo fa per un preventivo. Il lavoro da fare era molto grosso e duraturo, la quotazione era inevitabilmente a quattro cifre, considerando che gran parte del budget era costituito da acquisti per loro.

Rifiutarono la mia proposta perché un Videomaker fece loro una proposta per la metà del prezzo.

Ricordo ancora che, con la calcolatrice in mano, mi misi a ridere, e elegantemente, salutai.

Poco tempo fa ricevo un messaggio su WhatsApp dall’azienda, che mi chiede di rinnovare la quotazione.

Controllo i loro social, i loro siti, nulla veniva pubblicato più da mesi. E per un’azienda almeno di mediocre importanza, questo è un bel danno all’immagine.

Se prima c’era da iniziare da zero, ora c’era da risolvere anche il danno. Il preventivo doveva aumentare per forza.

Siamo in trattativa ma, per ora, posso dirti che non esiste alcun Videomaker o Grafico che sia in grado di essere sia un ottimo professionista nel suo lavoro, che un ottimo Marketer. Rivolgiti a lui se ciò che cerchi sono grafiche carine e simpatiche con frasi di circostanza, belle, virali. Ma se quel che cerchi è il Marketing, ovvero la ricerca di nuove fonti di clienti… Devi scappare.

 

2° La tirocinante Marketer tuttofare

Bussa alla nostra porta un cliente, solito episodio vissuto decine di volte: “Stavo con una web agency, si sono intestati il dominio, pago un tot al mese e non so per cosa, ho chiesto informazioni sul termine del contratto e non mi rispondono, mi mettono post sui social ma l’unica cosa che ottengo è qualche like…

Fino a qui tutto bene, circa.

“Benissimo”, dico io. Sappiamo esattamente cosa fare perché ci capita sempre.
“Posso chiederle gentilmente il nome dell’agenzia per vedere se abbiamo già risolto delle controversie per clienti che si servivano da loro?”.

Mi danno il nome e controllo nella mia casella di posta, nulla. Quindi mi dicono “Provi a cercare Daniela (e il cognome)”. La cerco, e mi ritrovo due sue email, inviate a distanza  di un anno l’una dall’altra. Apro le mail, guardo il contenuto, mi allibisco.

Chiedo quindi cortesemente alla cliente che ruolo avesse questa Daniela nell’agenzia, e mi dice “Ci seguiva i social, il sito web, il Marketing, e la contabilità”.

Poso di nuovo il mio sguardo sulla mail.

Cosa mi aveva mandato?

Per ben due volte… Si era candidata per lavorare con me.

E il suo CV diceva che le sue mansioni, pur non avendo alcuna formazione nel Marketing, spaziavano dalla vendita telefonica alla cura di siti web, content marketing, social media marketing e consulenza marketing alle aziende.

ZERO formazione.

E’ passata dal call center a fare consulenze di Marketing alle aziende.

Volevo piangere.

Il problema è che questo patema è assai diffuso, la maggior parte di chi vende servizi simili ha un background come il suo, o giù di lì.

Avevo davanti due imprenditori che per anni avevano affidato le loro speranze, i loro guadagni e i loro sacrifici ad una tirocinante che tra una fattura e una telefonata di vendita si inventava i contenuti per il loro sito web, senza arte né parte.

A differenza del terzo classificato, il videomaker, qua non ci sono dei casi in cui ha senso che tu ti rivolga a persone di questo tipo. Nemmeno se ciò di cui hai bisogno è “di poco meglio dello schifo”. Perché, e questo te lo garantisco, ti costerà molto più tempo e soldi riparare i loro danni che evitarli fin da subito. E su questo, ti do la mia parola.

 

1° Il Big Leader formatore / consulente

Il posto centrale del podio ho voluto riservarlo alla categoria di professionisti che, secondo me, se tu sei in questo blog, è la più lesiva per persone come te.

Parlo dei formatori, sì, ma non in assoluto. Parlo di quelli che si atteggiano come leader, che non fanno che ostentare la loro bella vita oppure insultare altre categorie di persone perché ne hanno paura in quanto concorrenti indiretti.

Io faccio un sacco di formazione, come relatrice, ma soprattutto come studente. E quel che ho potuto riscontrare in questi anni, dopo oltre 75k investiti in studio e miglioramento, è che per il piccolissimo imprenditore, studiare è cosa buona e giusta, è fondamentale. Tuttavia, seguire i “Big” inarrivabili e basta, può essere del tutto controproducente.

Perché?

Prova ad iscriverti ad un corso da mille, duemila, anche quattromila euro, farlo (online o in aula) e poi inviare via mail o via Facebook un messaggio al “personaggio” chiedendo se può spiegarti meglio un passaggio, o se può consigliarti come applicarlo alla tua azienda.

Te lo dico io cosa ti risponde: se sei fortunato, ti manda il link di un profilo, gruppo o pagina Facebook in cui sono presenti i suoi collaboratori, che naturalmente (come è giusto che sia!) non hanno un decimo della sua preparazione, che ti risponderanno spesso e volentieri COPIANDO E INCOLLANDO le frasi da testi già scritti, per nulla personalizzati.

Certo, ci sono le eccezioni, però sono rare, e a seconda del settore in cui operi probabilmente sono costosissime o in lingua straniera.

Per questo motivo, ho pensato di regalare il primo posto a loro, non perché siano cattivi, non perché vogliano lucrare, anzi, penso che fra i 3 siano quelli che offrono più valore.

Tuttavia, sono quelli che hanno più risonanza, più seguito, e quindi per il piccolissimo imprenditore che investe in loro tutto quel che ha, illudendosi di poter avere un percorso personalizzato e “su misura”, o peggio ancora, illudendosi di avere un proprio Consulente di Marketing, è un suicidio.

La mia raccomandazione è quindi, in questi casi: informati, prima di acquistare chiedi cosa c’è di personalizzato, quali sono le limitazioni dell’assistenza, ma soprattutto chiedi CHI ti risponde.

Per il momento è tutto, questa classifica sarà aggiornata più avanti.

Se non l’hai ancora fatto, prenota la tua consulenza strategica con me, clicca qui