• Com’è stato possibile?
• Quant’è stato l’investimento?
• Qual è stata la strategia?
• In quale città?
Lo scopriremo in questo articolo.
Ciao, sono Elena Setzu, Consulente Marketing basata in Italia, a Londra e a Malta.

Zittiamo subito i più scettici.
Ciò è stato possibile in un comune della Sardegna, Villacidro, di neanche quindicimila abitanti, con età media 44 anni (ripeto: QUARANTAQUATTRO ANNI) e 8.578€ annui di reddito medi.
E il bene in questione, signori, è il business più impensabile: il commercio di Fiori e Piante.
Avete presente?
Orchidee, Fresie, quelle robe lì, ecco.
Ciò che i tuttologi – e forse anche il vostro Consulente Marketing – direbbero che non si venderebbe mai in un periodo di pandemia e con una forte crisi economica.
Ebbene, un negozietto (chiuso al pubblico, causa Covid-19) di 40 metri quadri, ha registrato questi numeri.
Eh, saranno ordini da 5€ per mandare la rosa a casa della fidanzata che non si vede da tanto!
Ebbene, non è andata proprio così: l’ordine minimo imposto da “La Maison de Fleur” è di 20€, ed è stato superato da tutti i clienti, anche abbondantemente.

Adesso, andiamo al sodo.

Cronologicamente parlando, questo è uno dei primi clienti a cui mi sono dedicata in quanto Consulente Marketing quando c’è stata la notizia della chiusura delle attività commerciali.

Ecco il succo del mio Brain Storming:
⭕️ Obbiettivo 1: non perdere il contatto con i clienti, rafforzando il rapporto
⭕️ Obbiettivo 2: aumentare il senso di appartenenza dei già clienti ed usarlo come posizionamento e come leva per attrarne di nuovi.
⭕️ Obbiettivo 3: mettere in piedi un sistema di vendita online nel più breve tempo possibile
⭕️ Obbiettivo 4: risparmiare budget
Volete sapere quali azioni abbiamo svolto?
Sorvolerò sui brain storming con i collaboratori nel cuore della notte, e mi concentrerò sugli step principali:
– Creazione catalogo utilizzabile per i Social, senza prezzi per la pubblicazione, con i prezzi per essere inviato in privato

Creazione linea grafica personalizzataCreazione gruppo Facebook a cui sono stati aggiunti i clienti più affezionati del negozio, con relativo studio del naming, grafica e logo

Creazione di un piano editoriale con alcune leve molto forti per il gruppo Facebook (questo step, cronologicamente, viene prima del      precedente)

Creazione attività di community molto intense all’interno del gruppo Facebook che hanno visto coinvolte dozzine di persone

Apertura ordini con delivery appena il decreto legislativo lo ha permesso, con avvio pubblicazioni social premeditate, vendite esclusivamente tramite social

Pubblicazione di n.2 post sponsorizzati (split test) budget complessivo 100€

Creazione di un sistema per la gestione di messaggi, pagamenti, consegne, spese di consegna, cross sell, costi di gestione (questo step, cronologicamente, viene prima del precedente) e di un sistema attraverso la gamification per spiegarlo ai clienti

Consolidamento metodo

Parallelamente, creazione di vetrina eCommerce, personalizzata con consegne solamente nel comune in questione, con sistemi di  pagamento e di gestione ordini studiati per le esigenze del cliente e per svincolarlo dal lavoro, che sarà pronto entro domani, per gestire più comodamente gli ordini e invogliare maggiormente all’acquisto grazie a funzioni di Marketing avanzate, personalizzazioni estetiche e copywriting

Al momento, il 100% degli ordini è stato gestito tramite WhatsApp e Messenger, e raccolto tramite i Social, attraverso il sistema di Marketing unico descritto in questa Case Study.

Prima di iniziare a scrivere, ho chiesto alla cliente se su 100 ordini, ne fossero arrivati anche attraverso altri canali, essendo un negozio la cui serranda è stata aperta quotidianamente per vent’anni.
La sua risposta: ZERO.
⛔️ Copiare con cautela: questo sistema non è idoneo a tutte le attività commerciali, non è idoneo a tutti i negozi di fiori e piante, ed è stato sviluppato a partire da uno studio d’intelligence della situazione specifica del cliente in questione